Johnnie Walker in edizione speciale

L’approdo dell’etichetta di whisky Johnnie Walker in Cina è stato architettato da un team di tutto rispetto: l’agenzia di Manchester LOVE che ha coordinato il progetto si è avvalsa innanzitutto degli interior designer di Asylum per la realizzazione di un vero e proprio tempio pagano dedicato al distillato di malto.

Per raccontare ai cinesi la storia dello Scottish whisky infatti a Shanghai ha aperto le porte la Johnnie Walker House, che riproduce l’esperienza di antichi bar e distillerie occidentali, tra installazioni interattive, un vero e proprio museo della distillazione, sculture di torba, illustrazioni e graphic design curate dall’agenzia di management Toy.

Ma l’elemento che fa parlare anche in Europa di questa operazione è il lancio di un’edizione limitatissima della bottiglia di liquore disegnata dall’illustratore inglese Chris Martin che per l’occasione si è ispirato alle porcellane dipinte in bianco e blu della tradizione orientale, per creare un panorama in cui si inscrive la storia dell’arrivo di Johnny Walker in oriente, salutato da dragoni, carpe e divinità degli elementi.

fonte: www.designerblog.it