Cioccolato e Rum: accordi di gusto

Il cioccolatino della Caffarel realizzato con Bacardi

IL PROTAGONISTA di una serata può stare in un palmo di mano… Avvolto in una bella stagnola rossa, è difficile credere che proprio lui, un piccolo cioccolatino possa muovere attorno a sé intelligenza, tradizione e saperi. Due aziende come Caffarel e Bacardi – nate rispettivamente nel 1826 e nel 1862 – si sono incontrate proprio grazie a questa “pralina di cioccolato fondente con crema al rum Bacardi” in cui hanno riversato la comune passione per l’eccellenza.

 

Il CIOCCOLATO, “cibo degli dei”, è una delizia che l’Olimpo (e il mondo) dovette prima agli aztechi, e poi – in tempi moderni – ai cioccolatieri piemontesi, che dall’inizio dell’ 800 ne fecero una bandiera della produzione locale.
Oggi la Caffarel è un’ azienda che conta oltre 450 dipendenti e offre più di 600 diversi prodotti che vengono esportati in 50 Paesi nel mondo, dall’Europa all’Estremo Oriente. Una significativa realtà imprenditoriale italiana che, puntando sull’equilibrio tra modernità industriale e carattere artigianale, ha saputo affrontare le sfide (e le crisi) dell’economia.