Moët & Chandon presenta Moet Imperial Ice

Il Moët & Chandon, nato nel lontano 1743 ha lanciato un nuovo champagne, “Moet Imperial Ice“.

 

Questo nuovo champagne è adatto per il consumo “on the rocks“, cioè con ghiaccio ed è stato sviluppato dal maestro Benoît Gouez delle cantine di Moet & Chandon dal 2005.

 

Moet Imperial ghiaccio è una miscela unica ed è il primo champagne sviluppato per essere gustato con del ghiaccio.

 

Il nuovo Moet & Chandon è presentato in una bottiglia di bianco e oro, e il marchio Moët ha pensato bene di proporre questa nuova bottiglia esclusivamente nei migliori resort del mondo, pensate che in Francia sono nella città di Saint-Tropez e offrono questo champagne nei bar.

 

Sono vietate le smorfie da parte dei puristi di champagne. Moet et Chandon lancia la sua estate nel mondo aggiungendo ghiaccio alle bollicine francesi. Ice Impérial, la bottiglia tutta bianca, come bicchieri, secchielli e porta frutta durerà il tempo dei tramonti sulle spiagge di Pampelonne, Biarritz, Acapulco, Deauville, Ibiza, Miami, Rio de Janeiro. Buon gioco per il marketing della maison che vuole una fetta di mercato d’abitudine occupata da cocktail, aperitivi e quant’altro si può sorseggiare in riva al mare, sulla sabbia o meglio a bordo piscina. Nelle bollicine on the rocks di Ice, ci sono i vitigni principe della Champagne, vale a  dire Pinot Noir nel 50 per cento, Pinot Meunier nel 35 e Chardonnay nel 15, ma al naso e in bocca niente delle acidità che d’abitudine registriamo in altri assemblaggi. Con il ghiaccio, tre-quattro cubetti, è bene aggiungere buccia di lime, foglie di menta e se si vuole esagerare more e lamponi.